Sabato 11 maggio dalle 9 alle 12 in Piazza delle Carceri si terrà “Ci Garba Fare Sport” una vera e propria festa dello sport organizzata dal Cgfs con la pallacanestro, la pallavolo e la pallamano.

“Formazione, competenza e professionalità sono punti di riferimento dell’offerta sportiva del Cgfs – spiega Simone Faggi assessore allo sport del Comune di Prato – un modo bello per vivere discipline di squadra e per far divertire i ragazzi”.

“Sarà un modo per dare l’opportunità ai tanti ragazzi di provare le attività di squadra. Vogliamo rimarcare l’appartenenza alla città del Cgfs – dice Bice Becheri, direttrice del centro – l’acronimo del cgfs sarà ci garba fare sport. È un modo per appartenere alla città. La motivazione è questa e in contemporanea abbiamo instaurato una partnership tutta pratese con Oji azienda Made in Prato. Sull’abbandono dello sport dei ragazzi stiamo sviluppando una ricerca sul drop out e grazie alle attività meno agonistiche per ragazzi di 12-13 anni riusciamo a fargli continuare a far pratica almeno fino ai 17 anni”.

“È un modo per portare lo sport in piazza – illustra Monica Pecchioli Cgfs pallavolo – noi abbiamo invitato tutti i nostri iscritti, i bambini delle scuole che hanno fatto progetti specifici di volley, basket e pallamano con il Trofeo Città di Prato”.

” Per chi vuol provare lo potrà fare – mette in luce Isi Vannucchi Cfs basket – l’adesione è massima e c’è tanta curiosità a venire a provare. Faremo dei giochi e delle piccole sfide e i bambini saranno divisi per fasce d’età”.

“Tra l’altro ci sarano i protagonisti del progetto della Pallamano a ruota libera – illustra Claudio Alunno cgfs pallamano – per stimolare i tanti bambini presenti” .

“Sicuramente con il cotone rifinito dalle nostre aziende Made in Prato questa maglietta avrà un’anima e questa sarà pratese – spiegano Simone e Veronica De Luca creatori di Oji – siamo due ragazzi fortunati e per questo vogliamo far parte di questa forza pratese legata allo sport con le nostre magliette”.